International Lighthouse Heritage Weekend 2022

Nei giorni 20 e 21 Agosto a Torre Canne di Fasano si è tenuto per il terzo anno consecutivo il “Lighthouse Heritage Weekend”, dedicato a valorizzare e promuovere il patrimonio costiero e la cultura dei fari grazie all’adesione del MuMaF – Museo della Marineria e dei Fari.

Tante le iniziative nella due giorni ed in particolare i radioamatori dell’ARI – Associazione Radioamatori Italiani, sezione di Brindisi, hanno allestito come lo scorso anno una stazione radio dedicata al contest internazionale dei fari, sia in fonia che radiotelegrafia, operando dal piazzale sottostante il faro di Torre Canne.

Durante il contest, sono stati effettuati 60 collegamenti radio (QSO) con altri radioamatori sparsi per il mondo. 

Hanno partecipato attivamente Gilberto IK7LMX, Angelo IZ7QEB, Vito IU7BNY, Vincenzo IK7IMO, con la gradita partecipazione di Aldo IU7IFN, Francesco IZ6ZER, Gianni I7PHH e Cesare IK7XNF.

Il nominativo internazionale assegnato alla Sezione ARI Brindisi, IQ7PU, è stata irradiato per migliaia di chilometri da una semplicissima antenna filare operante in onde corte sostenuta da una comune canna da pesca di circa 10 metri, promuovendo il territorio brindisino.
Tanta la curiosità tra chi passeggiava sul lungomare fasanese a cui i radioamatori hanno spiegato in maniera chiara come avvengono i collegamenti tra le stazioni radio.

Al termine della manifestazione il Presidente Gilberto Zezza ha donato, a nome di tutta la sezione, un ricetrasmettitore VHF nautico anni 70 ed un tasto telegrafico che sono già in bella mostra nei locali del museo della Marineria sito all’interno il MUMAF.